Biblioteca Chester Beatty

Biblioteca Chester Beatty

Malgrado il suo nome, la Chester Beatty Library non è soltanto una biblioteca, ma è anche un museo che accoglie i tesori artistici che appartennero alle grandi culture e religioni del mondo.

Il percorso espositivo

La collezione del museo fu donata allo stato da Sir Alfred Chester Beatty, un magnate dell'industria mineraria.

Con le collezioni di manoscritti, incisioni, icone, oggetti artistici e libri d'arte si rappresentano vari paesi di Asia, Medio Oriente, Africa del Nord e Europa.

Nella galleria del primo piano si espongono importanti pezzi del mondo occidentale, islamico e dell'Asia orientale. In questa parte si mostrano delle eccellenti collezioni di libri cinesi di giada, piccoli recipienti utilizzati dai giapponesi per conservare le loro medicine e le miniature della Corte Imperiale della Mongolia.

Il secondo piano è dedicato alle grandi religioni del mondo, l'Ebraismo, il Cristianesimo, l'Islamismo, il Buddismo e l'Induismo. In questa parte si trovano alcuni esemplari del IX secolo del Corano, papiri del 1100 a.C. e alcuni dei più antichi manoscritti dell'Antico Testamento.

Se avete del tempo a disposizione

La Biblioteca Chester Beatty espone dei pezzi straordinari con tematica culturale e religiosa, provenienti da tutto il mondo, ma comunque per noi non è una visita imprescindibile.

Orario

Da marzo a ottobre: da lunedì a venerdì, dalle 10:00 alle 17:00.
Da novembre a febbraio: da martedì a venerdì, dalle 10:00 alle 17:00.
Sabato: dalle 11:00 alle 17:00 (Tutto l'anno).
Domenica: dalle 13:00 alle 17:00 (Tutto l'anno).

Prezzo

Entrada gratuita.

Trasporto

Autobus: Werburgh St., linee 50X, 56A, 77, 77A, 77X, 150 e 151.